Effetto Covid sull’E-Commerce, Prato fa registrare la crescita record in Italia: +365% di pacchi consegnati dalle Poste

Prato è la provincia che in Italia ha visto crescere maggiormente il volume delle consegne di pacchi, dal venditore all’acquirente, effettuate da Poste Italiane nel periodo dal gennaio a settembre 2020. Un aumento vertiginoso del 365% quello registrato nella nostra provincia, a fronte di un incremento medio nazionale del 41,6% (per un totale di 53 milioni di pacchi consegnati dai postini italiani) e dei numeri della stessa regione Toscana, dove si è registrato una crescita del 194%.

Prato supera anche metropoli come Roma, dove pure le vendite on-line sono più che triplicate (+345%) o la vicina Firenze (+286%). I dati, riportati nel Rapporto Centro del Sole 24 Ore, che uscirà domani (venerdì 27 novembre), fanno capire come nel periodo dell’emergenza Covid, caratterizzata dalla chiusura forzata dei negozi, sia aumentata la propensione degli italiani a comprare su internet. Se alcune regioni, come la Campania, hanno visto una crescita più contenuta (+50%), altre, come la stessa Emilia Romagna (+159%) si segnalano per aumenti a tripla cifra.
Il trend – segnala Il Sole 24 Ore – ha subito un’impennata in concomitanza con il lockdown, ma le consegne si sono poi mantenute elevate anche successivamente e sono in netto rialzo ad ottobre, con previsione di picchi nel periodo prenatalizio.

Anche le transazioni dell’e-commerce registrate da Poste Italiane, parallelamente alla consegna dei pacchi, sono cresciute nei primi 9 mesi del 2020: i volumi a livello nazionale sono risultati pari a 275 milioni di euro, con una crescita del 60,6% a confronto con lo stesso periodo dell’anno precedente.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*