Abbandono di rifiuti: due multati a Carmignano grazie alle fototrappole FOTO

La polizia municipale di Carmignano ha elevato due sanzioni, ciascuna da oltre 150 euro, per abbandono abusivo di rifiuti sul territorio. Entrambi i responsabili degli abbandoni sono stati individuati grazie alle fototrappole, che gli agenti posizionano nei punti del territorio comunale dove si riscontra questo tipo di illecito.

“Purtroppo ci sono molti incivili che non rispettano il nostro territorio”, commenta il sindaco Edoardo Prestanti. “Abbandonare rifiuti non significa solo mancare di rispetto all’ambiente in cui viviamo, che andrebbe invece tutelato al massimo, ma vuol dire mancare di rispetto a tutta la cittadinanza. Non posso e non possiamo tollerare chi sporca il luogo in cui viviamo, a maggior ragione in un territorio come quello di Carmignano, che da anni si contraddistingue per le scelte di sostenibilità e di tutela ambientale. Per questo continueremo a contrastare il fenomeno dell’abbandono abusivo, anche grazie all’utilizzo costante delle fototrappole”.

La polizia municipale ricorda che è possibile segnalare eventuali abbandoni di rifiuti alla pagina segnalazioni.comune.carmignano.po.it. In questo modo ogni cittadino può contribuire al contrasto del fenomeno. Ogni segnalazione, infatti, permette agli agenti di posizionare le fototrappole in maniera mirata e quindi di rintracciare più facilmente i responsabili degli illeciti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*