1 Dicembre 2020

Didattica inclusiva, facilitazione e mediazione linguistica a scuola: è online il bando del Comune di Prato


E’ il 16 dicembre il termine entro cui si potrà partecipare al bando pubblico del Comune di Prato (https://gare.comune.prato.it/) per l’affidamento di servizi di facilitazione linguistica, didattica inclusiva e mediazione linguistico-culturale da realizzare nelle scuole dell’infanzia, primarie e medie per 30 mesi, ovvero da gennaio 2021 a giugno 2023, eventualmente prorogabile per altri due anni. L’importo a base d’asta per il primo affidamento è pari a 957.903 euro.

Fin dal 2007 è stato siglato dalla Provincia di Prato, dal Comune di Prato e da tutti i Comuni dell’area, dagli Istituti comprensivi, dall’Ufficio Scolastico Territoriale e dalla Regione Toscana l’Accordo per l’accoglienza degli alunni stranieri e per lo sviluppo interculturale del territorio pratese, che traccia le linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni che non parlano italiano: «La facilitazione e la mediazione linguistica sono ormai da tempo divenute un vero e proprio sistema consolidato – spiega l’assessore alle Politiche di cittadinanza, Simone Mangani – che prevede servizi che favoriscano l’inclusione scolastica attraverso l’apprendimento dell’italiano L2 e la didattica inclusiva, oltre allo scambio e alla comunicazione con le famiglie attraverso attività di mediazione linguistico-culturale». Sono previsti inoltre corsi di lingua italiana da svolgersi nel periodo estivo e laboratori di accoglienza per gli alunni neo arrivati in Italia nelle prime settimane dell’anno scolastico.

L’appalto prevede infine servizi di coordinamento e tutoraggio con i docenti e formazione. Per una parte dei servizi si utilizzano le risorse del progetto L.A.I.V. (Lavoro, Alloggio, Istruzione, Vulnerabilità) finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali attraverso il Fondo Nazionale per le Politiche Migratorie. In considerazione dell’emergenza sanitaria da Covid 19, il progetto del Comune ha previsto la necessità di realizzare alcune delle attività oggetto di affidamento con modalità a distanza.

La scadenza per la presentazione di chiarimenti e quesiti è fissata a lunedì 7 dicembre ore 21.45. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato invece a mercoledì 16 dicembre ore 13 esclusivamente sulla piattaforma digitale del Comune Tutto gare.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Alessandra Di Maria
Alessandra Di Maria
1 anno fa

Buona sera ottima iniziativa, vorrei sapere, la cooperativa che fino ad oggi ha portato avanti l’iniziativa che risultati ha portato? Mi sapreste dire come si chiama la cooperativa? Grazie