Dopo aver subito una rapina decidono di regalare pizze gratis ai bisognosi: un centinaio quelle sfornate VIDEO

Da un gesto violento far nascere un’iniziativa altruistica. Da un danno subito prendere spunto per fare del bene agli altri. E’ una storia di solidarietà e controtendenza quella che arriva da Sara Macaluso e dalla sua famiglia, che gestisce la pizzeria American pizza di via Bologna. Due settimane fa la pizzeria ha subito una rapina da uno sconosciuto che – armato di accetta – è entrato nel locale e, dopo aver minacciato Sara, ha portato via i soldi dalla cassa. Ma quell’episodio che avrebbe potuto generare rabbia ha invece mosso Sara e la sua famiglia a compiere un gesto totalmente opposto. Offrire una pizza gratis la sera del 3 dicembre a chiunque si presentasse nel locale chiedendola, con l’intenzione di aiutare così le famiglie in difficoltà.
Sono un centinaio le pizze che sono state regalate.

L’iniziativa è piaciuta anche a clienti e altre persone che ne sono venute a conoscenza, che hanno contribuito con pizze sospese.

3 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*