«Il giorno non è importante, Natale è quando accogli Gesù nella tua vita». La catechesi d’Avvento del vescovo Nerbini per i bambini VIDEO

«Non è importante il giorno in cui è nato – e ci sarà un giorno in cui è nato e noi non lo conosciamo – è importante il giorno in cui Gesù nasce per te perché tu lo accogli. Oggi per voi è nato, e noi che facciamo? Lo accogliamo? o anche noi gli diciamo no guarda per te qui non c’è posto. vai da un’altra parte?». Per antichissima tradizione Natale è fissato il 25 dicembre, ma nella catechesi d’Avvento per i bambini pratesi trasmessa in diretta su Tv Prato il vescovo Giovanni Nerbini ha sottolineato che non solo non è importante l’orario della nascita di Gesù ma anche il giorno. «Perché il vero Natale è quando il Salvatore entra a far parte della nostra vita».

Non potendo tenere la catechesi in presenza, come avvenuto lo scorso anno in una cattedrale piena di bambini, monsignor Nerbini ha affidato alle telecamere di Tv Prato la sua riflessione in preparazione al Natale. Con lui sul presbiterio c’è una rappresentanza dei gruppi di catechismo delle parrocchie pratesi. Secondo il suo stile il Vescovo ha posto alcune domande ai bimbi presenti e la catechesi è diventata un dialogo.

L’incontro si è chiuso con due doni per il Vescovo da parte dei bambini: un germoglio, con la speranza che cresca presto il frutto che tutti aspettiamo, ovvero la fine della pandemia, e una luce, che rappresenta la venuta di Gesù nel buio che il coronavirus ha portato.

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*