Montemurlo, gli auguri di Natale “virtuali” tra i bambini delle scuole e i nonni della Rsa di Cicignano VIDEO

A causa delle restrizioni anti contagio quest’anno i bambini delle scuole di Montemurlo non possono andare a fare gli auguri di persona agli anziani della locale residenza assistenziale, la Rsa di Cicignano: gli auguri diventano, così, virtuali. I bambini hanno inviato un video di auguri ai nonni, che hanno ricambiato il gesto con la registrazione dei racconti dei ricordi dei loro più bei Natali passati. Una bella storia di Natale, in un periodo in cui, a causa dell’emergenza sanitaria, la solitudine e la malinconia potrebbero prendere il sopravvento. “Cerchiamo in tutti i modi, tramite foto e videochiamate, di colmare il vuoto che soprattutto nel periodo di feste si può creare per i nostri anziani – spiega Carlotta Malvolti, educatrice professionale della Rsa di Cicignano -, ma non è mai facile. Iniziative come queste sono senz’altro positive”.

Dal 18 dicembre, poi, le distanze saranno ulteriormente accorciate perché tutte le classi quinte delle scuole primarie dell’istituto comprensivo Margherita Hack e del Sacro Cuore faranno dei videocollegamenti con gli anziani della residenza assistenziale, per uno scambio in diretta degli auguri di Natale.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*