Assembramenti al kebab di piazza Europa: 20 clienti multati e sospensione della licenza per il locale

Ieri sera una pattuglia dei carabinieri è intervenuta in piazza Europa dopo aver notato una folla di clienti, circa 20, assembrata presso un esercizio pubblico attivo nella vendita del kebab; esercizio gestito da un cittadino pakistano, da anni residente a Prato.

All’arrivo dei militari molti degli avventori si sono dileguati per sottrarsi al controllo, ma i più sono stati identificati e sanzionati dai militari per inosservanza alle vigenti normative anticovid. Sanzionato anche il titolare dell’esercizio, che per la sua inottemperanza alle restrizioni previste per i gestori di esercizi di vendita, sarà sottoposto anche alla sanzione accessoria di sospensione della licenza.

Il numero degli avventori ha consigliato ai militari di richiedere l’ausilio di altre pattuglie, sopraggiunte a breve, e dei colleghi di altre forze di polizia, intervenute a supporto.

Durante le fasi del controllo ci sono stati anche dei momenti di tensione provocati dall’intemperanza del solo genitore di uno degli avventori, in questo caso minorenne, sopraggiunto a controllo in atto e che contrariato per la sanzione comminata al figlio non ha mancato di proferire minacce e assumere un atteggiamento oltraggioso nei confronti dei militari del quale, ovviamente, dovrà risponderne davanti all’autorità giudiziaria.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*