Dopo 22 anni torna il Premio nazionale Poesia Bacchereto. Nel 1991 lo vinse Alda Merini

Torna dopo 22 anni il Premio Nazionale Poesia Bacchereto. La dodicesima edizione del concorso fu nel 1999 ed oggi si apre la tredicesima, che riporta in vita un premio a cui in passato ha partecipato, vincendo nel 1991 con la poesia Le Madri, nientemeno che Alda Merini. Il comune di Carmignano ha voluto fortemente che il premio tornasse a vivere, soprattutto in un periodo come questo. Ad organizzare il Premio è la Polisportiva Bacchereto, in collaborazione con il Comune di Carmignano. Il promotore e presidente del Premio è stato fin da subito il noto artista contemporaneo Luigi Petracchi, baccheretano e all’epoca membro del Consiglio Direttivo della Polisportiva. Oltre 1000 partecipanti, per un totale di circa 2000 elaborati, venivano annualmente sottoposti alla giuria nelle ultime edizioni del premio.

“Abbiamo voluto che tornasse a vivere un premio che ha visto nella sua storia la partecipazione di poeti davvero d’eccezione”, commenta l’assessore alla Cultura Stella Spinelli. “Crediamo fermamente nel valore della poesia e pensiamo così di poter dare lustro e rilanciare l’arte poetica in un momento storico come quello che stiamo vivendo, in cui la parola rischia di perdere significato. Il Premio Bacchereto rende orgoglioso il nostro territorio ed attrae qui esponenti di livello della poesia nazionale. Abbiamo ritrovato entusiasmo in Luigi Petracchi e in chi con lui ha portato avanti negli anni passati questa bellissima esperienza e siamo convinti che possa tornare ad essere un appuntamento di grandissimo valore culturale”.

Il bando per inviare gli elaborati è già aperto e consultabile sul sito www.poesiabacchereto.it. C’è tempo fino al 9 maggio 2021. La rosa di finalisti sarà resa nota in occasione della cerimonia di premiazione che si terrà, presumibilmente, a ottobre durante la festa della castagna a Bacchereto. E’ possibile presentare fino ad un massimo di tre elaborati, che saranno letti dalla commissione mantenendo l’anonimato dell’autore. La partecipazione è gratuita e i premi partono da un massimo di 1000 euro per il primo classificato, a decrescere fino ad arrivare al decimo classificato. Prima di ottobre, saranno organizzati nell’ambito del Premio vari eventi attinenti la poesia. Già in calendario quello del 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia nonché compleanno di Alda Merini che avrebbe compiuto 90 anni, durante la quale sarà svelata il componimento della poetessa milanese vincitore del Premio e fino a dora rimasto inedito.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*