Il Prato si rituffa in campionato in cerca di riscatto sul campo del Sasso Marconi

La befana porterà dolci oppure il carbone al Prato ? Lo scopriremo domani con la formazione biancazzurra impegnata nella trasferta sul campo del Sasso Marconi. Sul campo bolognese con inizio alle ore 14,30 la squadra biancazzurra cercherà immediato riscatto dopo lo scivolone interno con il Lentigione. Una partita abbordabile per il Prato che affronterà il Sasso Marconi formazione attestata al quartultimo posto della classifica con appena sette punti in classifica, frutto di due vittorie, un pareggio e ben sei sconfitte. Il Sasso Marconi ha già cambiato anche l’allenatore esonerando il tecnico Simone Muccioli e affidando la panchina a Davide Marchini che farà il suo esordio proprio nel match con il Prato. La squadra laniera affronterà la trasferta di Sasso Marconi lamentando ancora tante assenze: non saranno disponibili, i difensori Gentili, Giampà e Tomi, oltre agli attaccanti Cellini e Tavano. Tornera’ a disposizione del tecnico Falchini che ha scontato il turno di squalifica. Per quanto riguarda la formazione da mandare in campo, il tecnico laniero Vincenzo Esposito dovrebbe proporre: Piretro in porta, difesa con Mastino e Sciannammè esterni, mentre Cecchi e Boccaccini formeranno la coppia centrale. A centrocampo Spinosa e Calamai saranno affiancati da Carli, mentre in attacco agiranno Melandri e Calosi esterni con Falchini riferimento centrale. Sarà un Prato alla ricerca di un’immediato riscatto: servono punti per il morale e la classifica.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*