Casa Francesco: la struttura della Diocesi che dà l’opportunità ai giovani di crescere in condivisione VIDEO

Lo spunto è stato il documento finale del Sinodo dei giovani, poi da lì il passo è stato abbastanza breve e Casa Francesco è diventata presto realtà. Uno spazio messo a disposizione dalla Diocesi di Prato per i giovani, con l’obiettivo di fargli vivere esperienze di comunità per accompagnarli nel percorso verso la vita da adulti. La struttura si trova a fianco dell’oratorio di Sant’Anna, gestito da Corrado Caiano e dalla moglie Sara.


Al progetto hanno preso parte 4 giovani pratesi, tra i 25 e i 26 anni: Luca, Martina, Cristina e Francesca, che per due anni hanno condiviso momenti di spiritualità, formazione e vita comune.


Un’esperienza che i 4 ragazzi rifarebbero e che consigliano ai propri coetanei.

A maggio l’esperienza dei 4 ragazzi si concluderà e se ne aprirà un’altra destinata a 5-6 giovani tra i 19 e i 29 anni. Sul sito della Diocesi di Prato si possono reperire tutte le informazioni e i moduli per la domanda. L’equipe educativa – dopo un colloquio con i ragazzi e la loro famiglia – sceglierà poi i candidati più adatti per l’esperienza.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*