Arriva Junker, la App che dice dove conferire correttamente i rifiuti

Alia Servizi Ambientali ha messo a disposizione dei 58 comuni delle province di Firenze, Pistoia e Prato, dove gestisce il servizio di igiene urbana, Junker, una APP (per smartphone Android o Apple) che riconosce con un solo click i rifiuti da gettare e fornisce le informazioni corrette sul conferimento secondo la normativa vigente sul territorio.
Il riconoscimento dei rifiuti da conferire funziona scansionando il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio; Junker lo riconosce grazie ad un database interno di oltre 1 milione e mezzo di prodotti e ne indica la scomposizione nelle materie prime e i bidoni a cui sono destinati. Il database degli oggetti ‘in progress’, viene aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti; se il prodotto scansionato non viene riconosciuto, infatti, l’utente può trasmettere alla app la foto del prodotto e ricevere la risposta in tempo reale, mentre la referenza viene aggiunta a quelle esistenti.

Ma Junker, disponibile gratuitamente per tutti gli abitanti dei 58 comuni gestiti, consultabile in 10 lingue, è la piattaforma dove gli utenti possono trovare informazioni sul sistema di raccolta e servizio, l’ubicazione degli Ecocentri, delle Ecotappe e degli Ecofurgoni di Alia Servizi Ambientali, localizzazione delle postazioni stradali (interrate comprese), delle campane del vetro, dei punti di conferimento RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), calendari del porta a porta con possibilità di impostare le relative notifiche, indicazioni per ritiro ingombranti e rifiuti speciali, notizie sulla pulizia strade e relativi alert, fruizione della Bacheca del riuso, accesso a sistemi di prenotazione, quiz e divertenti giochi.
«Tra pochi giorni è il compleanno di Alia, che compie 4 anni. Un’azienda giovane, che sul territorio dei 58 comuni gestiti si è impegnata fin da subito per attivare sistemi di raccolta dei rifiuti rispondenti alle caratteristiche e necessità dei luoghi con l’obiettivo di valorizzare i rifiuti prodotti quotidianamente ed avviarli a riciclo – ha commentato Nicola Ciolini, Presidente di Alia Servizi Ambientali SpA -. In questo contesto è evidente il valore di uno strumento innovativo, che grazie ad un click permette di accedere ad informazioni ed un percorso di educazione e sensibilizzazione nei confronti dei rifiuti e dell’ambiente, fondamentale per la messa in atto vera della sostenibilità e dell’economia circolare».

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*