Cisterna ex-Lucchesi, iniziati i lavori per la messa in sicurezza: 20 giorni per concludere il cantiere e riaprire la strada

Sono iniziati oggi i lavori di messa in sicurezza della cisterna nell’ex fabbrica Lucchesi in via Cavour. La ditta incaricata dalla proprietà, la Nigro & C. Costruzioni, ha iniziato a predisporre l’area di cantiere per poter costruire attorno al gigantesco serbatoio una gabbia, costituita da un ponteggio in tubi e giunti, ancorato a terra ed alto 15 metri, quanto il manufatto, al fine di consolidarlo.

I tecnici incaricati dalla proprietà hanno inviato al Comune il cronoprogramma dei lavori, chiedendo una proroga all’ordinanza che precedentemente intimava alla proprietà la messa in sicurezza entro il 7 marzo.
Il Comune ha accolto la richiesta e concesso la proroga fino al 24 marzo, termine a cui è stata estesa anche l’altra ordinanza, quella legata alla chiusura di via Carradori e alla viabilità alternativa, che scadeva oggi.
L’attuale assetto, con la deviazione obbligatoria su via dell’Abbaco, che ha comportato nell’ultimo mese diversi problemi di traffico, sarà dunque in vigore fino al prossimo 24 marzo, salvo conclusione anticipata dei lavori.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*