Comune unico della Valbisenzio: il consiglio regionale ritiene procedibile la proposta

Ieri è stato presentato al consiglio regionale il progetto di legge di iniziativa popolare per richiedere l’unione dei tre comuni della Val di Bisenzio.
La proposta è stata ritenuta procedibile, ovvero risulta conforme a quanto richiesto dai criteri istruttori.
“Ieri pomeriggio abbiamo ricevuto la comunicazione di procedibilità a firma del presidente del consiglio regionale Antonio Mazzeo” dicono i consiglieri promotori della legge Gualberto Seri (Lista Vaianesi), Lorenzo Santi (La Città per Noi Cantagallo) e Francesca Storai (SìAmo Vernio).
“Ora inizia la parte più complessa, ovvero comunicare alla popolazione quelli che sono i vantaggi di questa unione, ascoltare i loro dubbi e cercare le soluzioni agli ostacoli, veri o presunti, che verranno sollevati”.

Il prossimo passo sarà la raccolta delle firme per arrivare al referendum. “Stiamo lavorando ai diversi punti focali e vogliamo iniziare ad utilizzare la pagina Facebook che abbiamo creato come punto di ascolto dei cittadini” hanno aggiunto i consiglieri.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*