Demolizione vecchio ospedale, ispezione della Dia per verificare la regolarità dello svolgimento dei lavori

Ispezione interforze questa mattina nel cantiere per l’abbattimento dell’ex ospedale Misericordia e Dolce. Su autorizzazione del prefetto di Prato Adriana Cogode, la Direzione Investigativa antimafia insieme a polizia, carabinieri, carabinieri forestali e ispettorato del lavoro, si è recata questa mattina al cantiere per verificare la regolarità dello svolgimento del lavoro della Daf Costruzioni stradali, l’azienda di Milano che si è aggiudicata la gara d’appalto per l’abbattimento del vecchio ospedale. Lavori dal costo di circa 3,5milioni di euro.

Un’attività ordinaria, un controllo definito dal capo del centro operativo della Dia di Firenze Francesco Nannucci di “secondo livello”. In particolare sono stati fatti controlli mirati sui mezzi e sui lavoratori dell’impresa e sono stati acquisiti documenti utili al fine di verificare i compiti dei dipendenti, la presenza o meno di subappalti e il corretto smaltimento dei rifiuti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*