Vaiano, continua la consegna della spesa e dei farmaci alle persone in quarantena. Distribuiti buoni per 76mila euro

A Vaiano la rete di solidarietà resta sempre attiva a fronte di un’emergenza che non dà tregua. Il Comune, insieme al Gruppo volontari di Protezione civile e alle associazioni del terzo settore, rilancia sul fronte dei servizi di supporto alle persone e alle famiglie che si trovano in quarantena e per chi è in condizione di difficoltà a causa di patologie che limitano, anche solo momentaneamente, l’autosufficienza. Chiamando il numero gestito dal Gruppo volontari della Protezione civile che è 0574 942499 si possono chiedere informazioni oppure segnalare la necessità di servizi come la consegna della spesa e di farmaci e il supporto per la cura degli animali domestici. Il numero è attivo dal lunedì al venerdi, dalle ore 9 alle 12.

“Ormai da oltre un anno le nostre associazioni sono impegnate nel fronteggiare questa emergenza pesantissima rimanendo con generosità accanto ai cittadini, abbiamo costruito tutti insieme una rete efficace che anche in questa fase deve mantenersi attiva“, sottolineano il vicesindaco e assessore alla Protezione civile Marco Marchi e l’assessore alle Politiche sociali, Giulio Bellini, ricordando che le diverse attività vedono impegnate la Pubblica assistenza, l’Auser con il servizio T’accompagno io, la Misericordia di Schignano e Aiuti dalla Vallata impegnata in particolare nelle attività per gli animali dando supporto per le uscite all’aperto e le eventuali emergenze veterinarie.

Intanto l’attività del Comune per l’erogazione dei buoni spesa per chi si trova in condizioni di disagio prosegue senza sosta. Ad oggi sono stati erogati l’equivalente di 76 mila euro di buoni, circa 53 mila nel corso della prima ondata della pandemia e altri 23 mila nei mesi successivi. È in via di definizione un nuovo bando che interesserà i tre Comuni della Val di Bisenzio.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*