1 maggio: controlli intensificati per scongiurare assembramenti e verificare il rispetto delle norme anti contagio

Si è riunito come di consueto il comitato per l’ordine e la sicurezza, con l’obiettivo di fare il punto della situazione a seguito delle riaperture previste col passaggio in zona gialla e per delineare la strategia dei prossimi giorni.
Il Prefetto ha sottolineato la necessità di monitorare attentamente l’osservanza delle misure di contenimento dei contagi, al fine di prevenire un eventuale aggravamento del quadro epidemiologico, “che peraltro in provincia si mantiene da settimane su livelli critici, come confermato in sede di riunione dalla direttrice dell’Ospedale Santo Stefano di Prato” specifica la nota della Prefettura. I servizi di controllo del territorio si concentreranno nelle aree più esposte al rischio di sovraffollamento, con flussi di mobilità più intensi, soprattutto in occasione dei fine settimana e delle giornate festive e prefestive. “Particolarmente delicata sarà la giornata del primo maggio, durante la quale – spiega ancora la nota – sarà condotta un’attenta e puntuale azione di vigilanza sul rigoroso rispetto della normativa anti-covid”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*