Barbiere del centro sorpreso a fare i capelli ad un cliente: scattano multe e chiusura dell’attività

Continuava a fare i capelli ai clienti nel suo negozio di via Santa Margherita, tenendo la porta di ingresso chiusa per eludere i controlli. Il barbiere, che come tutti i suoi colleghi e le estetiste avrebbe dovuto rimanere chiuso in ottemperanza all’ultimo dpcm essendo Prato in zona rossa, è stato scoperto dalla polizia municipale, intervenuta sul posto a seguito di una segnalazione pervenuta alla centrale operativa. All’arrivo degli agenti l’attività aveva la porta d’ingresso chiusa ma da una verifica più accurata è emerso che all’interno dei locali erano presenti una persona intenta a farsi tagliare i capelli, e i due titolari.
Gli uomini di Piazza Macelli, dopo aver identificato e sanzionato i tre trasgressori, hanno chiuso la struttura per inosservanza delle norme anti contagio.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*