Curcio e Storai (Lega): “Vaccini drive-in nella piazza del Mercato Nuovo per velocizzare i tempi”

“Appena i vaccini saranno a disposizione nelle giuste quantità, come ha assicurato il generale Figliuolo, anche Prato dovrà essere pronta a vaccinare centinaia di persone al giorno. Bisognerebbe fare come in altre città, allestendo vaccinazioni drive-in, direttamente in automobile. Il sindaco dovrebbe chiedere al prefetto l’impiego dell’esercito per il supporto organizzativo e logistico in termini di mezzi e di uomini che può dare”. E’ la proposta-richiesta che arriva dal consigliere comunale di Prato, Marco Curcio, e dalla consigliera dell’Unione dei Comuni della Valbisenzio, Francesca Storai, entrambi della Lega. “Ho visto decine di persone anziane in fila, sotto il sole al centro Pegaso, in piedi sui marciapiedi. Una scena penosa” aggiunge Curcio. Da qui la proposta da far giungere alla Regione di implementare l’ex-Creaf con aree meglio raggiungibili direttamente in auto: “Il sindaco da tre mesi ha messo a disposizione alcuni spazi, tra cui anche il palasport di Maliseti. Ma basterebbe fare una vaccinazione comoda e veloce in una piazza, come piazza del Mercato Nuovo, col sistema del drive-in che fanno già o faranno presto anche in Liguria, Emilia Romagna, Veneto, Lazio”

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*