“Dsa: cosa sono e come riconoscerli”, a Montemurlo un incontro rivolto a genitori e insegnanti

Sono aperte le iscrizioni all’incontro formativo gratuito rivolto a famiglie e insegnanti dal titolo “Dsa: cosa sono e come riconoscerli”, che si svolgerà in modalità online lunedì 26 aprile alle ore 18,30. L’evento è promosso dalla sezione AID (Associazione Italiana Dislessia ) di Prato in collaborazione con l’Istituto comprensivo “Margherita Hack” di Montemurlo e il patrocinio del Comune di Montemurlo e vedrà la partecipazione di Andrea Novelli, psicologo-psicoterapeuta e presidente nazionale AID.

«Molto spesso, quando i bambini hanno problemi di apprendimento, i genitori si trovano disorientati e non sanno come poterli aiutare. – spiega l’assessore alla pubblica istruzione, Antonella Baiano – Quest’incontro vuole essere quindi un primo momento informativo per aiutare le famiglie, gli insegnanti e tutti coloro interessati al tema, a saper riconoscere i campanelli d’allarme dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) e ad attivare quindi gli strumenti e le metodologie didattiche più adatte per aiutare i bambini. Riconoscere la difficoltà significa anche poter migliorare l’autostima del bambino e creare maggiore serenità nel rapporto genitore -figlio»

Da anni il Comune di Montemurlo sta lavorando sulla conoscenza e comprensione dei disturbi Dsa per una maggior cultura emotiva e relazionale, che porti sempre più in classe una didattica inclusiva. Per avere maggiori informazioni sull’incontro si può scrivere a Prato@aiditalia.org oppure navigare sul sito https://prato.aiditalia.org/it/news-ed-eventi/dsa-cosa-sono-e-come-riconoscerli

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*