Lavori in corso a Carmignano: asfaltature a Comeana e nuova staccionata ad Artimino FOTO

È in corso la sostituzione della staccionata in via don Baldo Baldini ad Artimino, la strada che collega la chiesa dei Santi Maria e Leonardo con via Papa Giovanni XXIII (il viale alberato fra il borgo di Artimino e la Villa Medicea). La via oggetto dei lavori è un tratto molto panoramico, dalla quale si ha una bella visuale sulla Villa Medicea, e per questo motivo è molto frequentata anche dai pedoni. La vecchia staccionata in legno verteva in cattivo stato e necessitava di essere rinnovata per garantire la sicurezza e dare maggior decoro all’area. I circa 260 metri di staccionata sono stati rimossi e sostituiti con una versione più longeva. I nuovi pali di legno, infatti, non sono inseriti direttamente nel terreno, ma sono fissati a terra attraverso staffe di acciaio zincato ancorate a plinti in calcestruzzo. In questo modo, il legno è preservato maggiormente e la staccionata avrà una vita più lunga.

 

 

In parallelo, è in corso l’asfaltatura di sei strade a Comeana: Via Rossigni, via Donizetti, via Bellini, via Beethoven, via La Volta e piazza Puccini. L’obiettivo è quello di realizzare interventi per migliorare la viabilità e accrescere la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale lungo questi tratti di strada particolarmente trafficati.

 

 

“Va avanti l’impegno dell’amministrazione per la riqualificazione delle strade – dice il sindaco Edoardo Prestanti – sia dal punto di vista delle asfaltature sia nella cura degli arredi. A Comeana, dopo il grande intervento sui marciapiedi grazie alla Provincia di Prato, si era reso necessario dare un volto nuovo anche ad alcune strade che avevano il manto ormai deteriorato. Ad Artimino invece, accanto alla grande opera di riqualificazione del borgo, non dimentichiamo le aree circostanti: via Baldini è fra le più panoramiche del territorio e per questo frequentata da molti pedoni, quindi la nuova staccionata ha il duplice valore di sicurezza e decoro”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*