Coppia bloccata in India dopo l’adozione di una bambina, la petizione per il rimpatrio raccoglie 4.000 firme. Giani telefona al ministro Di Maio VIDEO

Si è mobilitata anche la Regione Toscana per i coniugi di Campi Bisenzio, bloccati in India, dove si sono recati tre settimane fa per l’adozione di una bambina di due anni. Dovevano tornare tutti a casa in Italia nove giorni dopo, ma Simonetta è risultata positiva e non si è potuta imbarcare. Così sono rimasti tutti in India: lei in osservazione; loro, negativi, in attesa in un albergo, in un momento in cui la situazione a Nuova Delhi è drammatica per l’alto numero di contagiati e di vittime. Una petizione on line chiede il rimpatrio d’urgenza della famiglia e raccoglie quasi 4.000 sottoscrizioni in poche ore. Del caso si sono interessate anche le suore di Santa Maria del Rosario di Iolo che in India sono impegnate in 13 missioni.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*