E’ morto Lirio Diddi, uno dei fondatori della gelateria Il Morino

Si è spento questa mattina all’ospedale Santo Stefano di Prato Lirio Diddi, uno dei due soci fondatori della storica Gelateria Il Morino di via Palermo, nella zona del Soccorso. Lirio aveva 61 anni, sabato mattina ha avuto un infarto e questa mattina purtroppo è deceduto. Lirio Diddi era conosciuto in città, spesso girava con il suo camioncino dei gelati per le feste, alla fiera, davanti alle scuole.
Lascia la moglie Sandra e i figli Ilaria e Yuri. Il funerale si terrà mercoledì 5 maggio alle ore 15,30 nella chiesa di San Giusto in Piazzanese.
La gelateria – la cui attività è iniziata nel 1943 – resterà chiusa per tutta la settimana, riaprirà sabato 8 maggio.

8 Commenti

  1. Mi unisco al vostro dolore condoglianze a tutta la vostra cara famiglia L amicizia che ci legava da più di 40 anni ci addolora condoglianze da famiglia piccirillo Palmira e trencio Salvatore

  2. Siamo stati anni amici dalle medie fino a quando si compì sui 20 anni decine di partire del prato viste insieme vacanze coi nostri amici comuni rip lirio

  3. Ciao Lirio mi mancherà scambiare 2 chiacchiere mentre servirvi sempre con il sorriso il tuo buonissimo gelato fatto dalla tua meravigliosa moglie. Riposa in pace…

  4. Sentite condoglianze a familiare ed amici. Per me è la mia famiglia era come uno di casa . Sempre sorridente gentile e disponibile.

  5. le mie condoglianze ai figlio yuri ed alla compagna linda per la perdita purtroppo precoce del padre/suocero…sono vicina con il cuore al vostro immenso dolore…un forte abbraccio ….

  6. Caro Lirio, sono orgogliosa di averti conosciuto, sei stato un Uomo spettacolare e per bene. I tuoi figli possono essere orgogliosi di aver avuto un padre come te e Sandra sarà fiera di averti avuto accanto come suo compagno di vita. Ti ho nel Cuore e ricordo con tenerezza la tua ironia, determinazione e dedizione per tutto ciò che sei riuscito a creare. Sandra, Iuri, Ilaria vi tengo nel Cuore sempre. Un forte abbraccio, Silvia.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*