Tenta la truffa dello specchietto: denunciato dalla polizia municipale

Gli agenti del reparto motociclisti della polizia municipale hanno denunciato un uomo per tentata truffa aggravata, messa in atto con il metodo dello “specchietto” ai danni di una persona anziana.
Il fatto è accaduto nei giorni scorsi quando una pattuglia di motociclisti nel percorrere il viale Nam Dinh ha notato due persone che si trovavano a bordo strada, una persona anziana di anni 86 ed un uomo che si era fermato per aiutarla. Questi riferivano che il primo era appena stato oggetto di un tentativo di truffa dello specchietto da parte di una terza persona che, alla vista del sopraggiungere degli agenti, si era rapidamente dileguata mentre questi si stavano ancora avvicinando.
Gli operatori hanno quindi raccolto le dichiarazione dei due uomini da cui è emerso che l’anziano era stato avvicinato dall’uomo allontanatosi il quale gli aveva “sfarettato” e lo aveva accusato di avergli rotto lo specchietto della propria auto, ma che aveva desistito dalla sua azione per l’arrivo del passante e dell’auto della municipale.
Grazie alle informazioni raccolte, gli agenti dopo poche ore di ricerca sono riusciti a rintracciare sia il mezzo che il suo conducente, che è stato identificato. L’uomo – un 21enne – è stato denunciato per la tentata truffa aggravata.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*