Contributi per l’acquisto di bici a pedalata assistita, ancora risorse disponibili a Montemurlo

Il Comune di Montemurlo informa che è sempre possibile presentare domanda per ottenere il contributo a fondo perduto per l’acquisto di bici elettriche. Un incentivo a lasciare l’auto in garage e privilegiare forme di mobilità a basso impatto ambientale. Spostarsi in bici contribuisce a migliorare la qualità dell’aria e a ridurre l’inquinamento, ma rappresenta anche un’interessante attività motoria per godersi il panorama e l’ambiente cittadino, approfittando della bella stagione. Il bonus per l’acquisto di biciclette a pedalata assistita è pari a 200 euro ed in totale l’amministrazione comunale ha messo a disposizione 10 mila euro per finanziare il bando. I contributi a fondo perduto saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse. Il bando è rivolto ai cittadini maggiorenni residenti a Montemurlo.

«Il Comune continua a lavorare con forza per abbattere le emissioni climateranti. Nonostante la pandemia ed il rallentamento di tutte le attività, su questo tema non ci siamo mai fermati– spiega l’assessore all’ambiente, Alberto Vignoli – Montemurlo è escluso dal bando del Ministero dell’Ambiente, che di fatto è rivolto solo alle grandi aree metropolitane. Questi contributi vogliono quindi rappresentare una concreta forma di sostegno verso chi decide di cambiare modo per spostarsi e dare così una mano all’ambiente»

IL BANDO – Il bando per l’erogazione di contributi per l’acquisto di bici elettriche a pedalata assistita è gestito “a sportello”, cioè il Comune va a finanziare gli acquisti ogni qualvolta riceve una domanda. Chi vuole richiedere il finanziamento deve presentare apposita domanda utilizzando l’Allegato A al bando. Il cittadino entro 30 giorni riceverà la conferma della disponibilità delle risorse da parte dell’amministrazione comunale. Una volta ricevuta la risposta, poi, avrà 45 giorni di tempo per procedere all’acquisto della bicicletta e rendicontare la spesa attraverso l’Allegato B. Se il cittadino farà decorrere i 45 giorni senza procedere all’acquisto, le risorse verranno nuovamente messe a disposizione per finanziare eventuali cittadini rimasti esclusi. Il bando, essendo a sportello, non avrà scadenza, ma rimarrà aperto fino ad esaurimento delle risorse.

LE DOMANDE – Le domande di contributo potranno essere presentate inviando una all’indirizzo PEC comune.montemurlo@postacert.toscana.it o consegnando a mano la domanda presso l’ufficio protocollo del Comune di Montemurlo (in Via Montalese n. 472/474), la seguente documentazione: l’allegato A del bando e fotocopia leggibile di entrambe le facciate di un documento di identità del richiedente (in corso di validità)

INFORMAZIONI – Per qualunque informazione i cittadini potranno contattare l’ufficio ambiente al numero 0574558315 oppure per mail: all’indirizzo mascia.cecchi@comune.montemurlo.po.it. Il bando completo è consultabile sul sito del Comune di Montemurlo www.comune.montemurlo.po.it

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*