“Dell’arte contagiosa”: Dante protagonista ad Artimino con il III canto dell’Inferno

Venerdì 18 giugno arriva a Carmignano, nella pieve romanica dei Santi Maria e Leonardo ad Artimino, la messa in scena del III canto dell’Inferno. Artimino, racchiuso nella cinta muraria medievale, è infatti uno dei luoghi attraversati da questo viaggio, un luogo d’eccellenza, ricco di luoghi di grande interesse culturale come la villa medicea La Ferdinanda, sito Unesco, le necropoli etrusche e il Museo Archeologico comunale che conserva importanti reperti della civiltà etrusca. Lo spettacolo, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Carmignano, sarà ad ingresso gratuito e regolato dalle norme anticovid che prevedono l’ingresso contingentato e la prenotazione obbligatoria per soli 40 posti. Tutto questo è stato organizzato nel percorso “Dell’Arte Contagiosa”, un viaggio artistico-teatrale nella vita del grande poeta, attraverso i Canti dell’Inferno raccontati e recitati nelle chiese romaniche e nelle piazze medievali della Toscana. Sotto il portico della Pieve sarà inoltre allestita una mostra iconografica dedicata all’Inferno Dantesco: “Dante e il suo poema nella storia della pittura”
INFORMAZIONI SULLA SERATA:

Venerdì 18 giugno 2021 – ore 21
Chiesa di San Leonardo ad Artimino

“Dell’Arte Contagiosa”
Spettacolo artistico-teatrale dedicato a Dante Alighieri e al suo
viaggio nel mondo ultraterreno
INFERNO – Canto III
La porta dell’Inferno: gli ignavi e Caronte

– Ingresso gratuito
– mascherine obbligatorie
– Posti max 40
– Solo su prenotazione: cultura@comune.carmignano.po.it entro le ore 12
del giorno stesso (indicare nome cognome + cellulare)

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*