26 Giugno 2021

Vaiano, riapre lo sportello di ascolto e orientamento al lavoro


Dopo un anno e mezzo di chiusura, causa pandemia, riapre i battenti lo sportello di ascolto e orientamento al lavoro di Vaiano, nella nuova sede in via Borgonuovo 58. Il servizio nasce dalla stretta collaborazione tra il Comune e il comitato di solidarietà fra vaianesi, nato molti anni fa in occasione della crisi della Rivatex e rimasto attivo per le altre emergenze del territorio. Lo sportello, promosso e gestito dal comitato, è rivolto a chi si trova in situazione di difficoltà, cittadini in cerca di occupazione, in particolare giovani, disoccupati in seguito a licenziamento recente, disoccupati di lunga durata o inoccupati.

“È un servizio a disposizione di tutti coloro che vivono in Val di Bisenzio, sul fronte lavoro la pandemia ha reso più grave una situazione che già era molto difficile – mette in evidenza l’assessore alle Politiche sociali, Giulio Bellini – Questa è una positiva esperienza di solidarietà che nasce dalla collaborazione tra amministrazione comunale e un’importante realtà dell’associazionismo come il Comitato di solidarietà fra vaianesi”.

“La Valbisenzio ha davvero necessità di questo servizo che va a colmare una carenza del territorio, riconfermiamo che è un progetto che ha anche l’obbiettivo di creare un patto di collaborazione con le aziende valbisentine”, sottolinea Fabrizio Scatizzi, presidente del Comitato di solidarietà fra vaianesi

Nel 2019 lo sportello ha 196 persone, successivamente inviate a colloquio con le agenzie interinali e il Centro per l’impiego. “Adesso c’è un’importante novità – annuncia Scatizzi – abbiamo sottoscritto accordi con società di lavoro interinale che saranno presenti presso la nostra sede a svolgere il primo colloquio con i candidati alle offerte di lavoro”.

Intanto il Comune per sostenere i cittadini in questo momento così difficile per tanti oltre al lavoro pensa alla casa. “Proprio in questi giorni abbiamo pubblicato un avviso rivolto in particolare ai proprietari di abitazioni per sostenere e favorire accordi con chi è alla ricerca di una casa”, aggiunge Bellini.

Lo sportello è aperto lunedì e mercoledì dalle 15 alle 18; martedi, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12; info 333 8805737. Il servizio, completamente gratuito, fornisce un aiuto concreto a chi cerca lavoro: dalla redazione del curriculum, alla preparazione del colloquio e alla gestione del rapporto con le agenzie interinali e il centro per l’impiego. C’è un tutor in grado di accompagnare chi si presenta allo Sportello nel percorso spesso complesso della ricerca di un lavoro e nell’orientamento dei servizi del territorio collegati a questa emergenza

Collegato allo sportello c’è anche il Progetto Policoro per giovani e lavoro, attivo a Prato e promosso dalla Conferenza episcopale. Si occupa di sostenere i giovani sia nell’orientamento al lavoro che nell’apertura di un’impresa, grazie anche al supporto di esperti che gratuitamente offrono il servizio che è totalmente gratuito e rivolto ai ragazzi dai 16 ai 35 anni

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments