Elezioni Carmignano, Castiello in pole per il ruolo di candidata unitaria del centrodestra. Sfiderà Prestanti e Guazzini

C’è il nome di Angela Castiello in pole position nella corsa per diventare il candidato sindaco del centrodestra alle amministrative di Carmignano. La coalizione composta da Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia ufficializzerà entro il weekend il nome del proprio candidato che andrà a sfidare il sindaco uscente Edoardo Prestanti, sostenuto dal Pd e dal centrosinistra, e la candidata civica, ex presidente del consiglio comunale, Belinda Guazzini.

Il nome di Castiello è ben visto da tutti i componenti della coalizione, anche se c’è da capire se vincerà la concorrenza del medico Roberto Rempi, già tre mandati da consigliere comunale a Carmignano fra Pdl e Forza Italia, e dell’avvocato leghista Davide Melone.

Castiello, 44 anni, è la presidente del Cpap, il comitato provinciale area pratese, è attiva da tempo nel mondo del sociale, psicologa, e per Carmignano si è battuta per fare riattivare la stazione ferroviaria. Nella corsa a tre per la candidatura sembra la favorita poiché è fuori dalle dinamiche partitiche, riuscendo così a mettere d’accordo tutte le anime della coalizione di centrodestra.

Sdb

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*