Morte socio storico Croce d’Oro, domani saranno celebrati i funerali. E i volontari lo ricordano con un momento di raccoglimento

Saranno celebrati domani a mezzogiorno nella chiesa della Castellina i funerali di Alessandro Cati, il socio della Croce d’Oro di Prato morto la scorsa settimana in seguito a un malore in una traversa di via Strozzi (leggi l’articolo). L’uomo, 57 anni, operaio, è morto mentre scaricava la merce dal furgone.

La salma, dopo l’autopsia eseguita all’ospedale di Pistoia, è stata restituita ai familiari e da questo pomeriggio è esposta alle cappelle della Croce d’Oro di via Niccoli. La famiglia di Cati, colpita da un lutto per la seconda volta in pochi mesi (Alessandro era infatti il fratello di Andrea, storico centralinista della Croce d’Oro di Prato deceduto dopo avere contratto il covid) ringrazia tutti coloro che gli sono stati vicino in questi giorni. E chiede di non fare fiori ma donazioni, da lasciare all’interno della cassetta delle offerte presente nelle cappelle di via Niccoli.

Intanto stasera i volontari della Croce d’Oro di Prato, riuniti per un incontro di tutta l’associazione, effettueranno un minuto di raccoglimento per ricordare Alessandro e suo fratello Andrea.

1 Commento

  1. Ale era un operaio dentro ma nella vita reale era uno dei migliori tecnici di filati e colonna portante dell’azienda dove lavorava da 25 anni. Ciao MAESTRO.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*