29 Settembre 2021

Noicheilcentro: partiti i tavoli di confronto

Discussione su immagine, cartellonistica e segnaletica turistica, decoro urbano e dehors.


Lavori in corso per il nuovo percorso di coprogettazione del centro storico #Noicheilcentro promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni di categoria dei commercianti, albergatori, ordini professionali, consorzi, associazioni, residenti e tutti coloro che frequentano, vivono e lavorano in centro. Nella sala giunta di palazzo comunale oggi sono stati avviati i tavoli di confronto e coprogettazione su diversi argomenti, come l’immagine, la cartellonistica e segnaletica turistica, il decoro urbano e i dehors.
L’obiettivo principale è promuovere l’integrazione tra gli attori locali, favorire lo scambio e l’interazione tra residenti e commercianti, proporre un diverso modo di vivere il centro valorizzando le sue potenzialità sociali e relazionali, mettere in atto piani d’azione su singoli temi per incrementare la qualità dell’abitare e del vivere: “La progettazione entra nel vivo – afferma l’assessore alle attività produttive Benedetta Squittieri – Ripartiamo da dove avevamo interrotto a causa della bufera Covid 19 con l’obiettivo di fare comunità, di creare una rete unica e di promuovere il centro come luogo da vivere ad ogni ora del giorno per diversi scopi, dal fare una passeggiata, allo shopping, al ritrovo, fare un aperitivo o andare a pranzo e cena. Sarà un percorso che vedrà impegnati non solo coloro che vivono e lavorano in centro storico, ma anche gli assessorati competenti per materia e il Consiglio comunale”.
I gruppi di lavoro e confronto proseguiranno fino a dicembre, con la guida dell’agenzia POA di Genova, che ha già gestito progetti analoghi in tutta Italia per sviluppare la collaborazione tra pubblico e privati, per poi redarre programmi e piani d’azione sui temi precisi, quali appunto decoro urbano, segnaletica turistica, revisione del regolamento sui dehors, vision, parcheggi, orari e sicurezza.

 

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
d-l-f-h
d-l-f-h
17 giorni fa

Il grosso problema è che commercianti e residenti, solitamente, chiedono più parcheggi e accessi carrabili, mentre se si volesse effettivamente rilanciare il centro, sarebbe necessario tutto l’opposto ovvero togliere parcheggi e soprattutto pedonalizzare!
Basta fare un giro su google street view, per rendersi conto di quanto il centro sia invaso, ci sono macchine parcheggiate ovunque anche in v. Garibaldi e v. Pugliesi, per non parlare di v. Magnolfi con tutta la fila di vetture fissa, e il parcheggio del Serraglio a cento metri sempre mezzo vuoto! Per non parlare poi delle scene pietose di piazza Santa Maria in castello o della vicina piazza Buonamici..
Nelle città “europee” si parcheggia fuori dal centro e punto, mi rendo conto che qui siamo indietro decenni, e quindi è chiedere troppo, ma almeno pedonalizzare per davvero quelle tre strade in croce secondo me ci si può fare!