14 Settembre 2021

Settembre Prato è spettacolo, il Festival chiude con 10.000 spettatori

Tutti i numeri dell'edizione 2021, quella della ripartenza degli spettacoli dal vivo


Si è chiusa domenica la settima edizione di Settembre, Prato è Spettacolo, il Festival organizzato da Fonderia Cultart in collaborazione con il Comune di Prato, con numeri che attestano ancora una volta il grande impatto economico, culturale e sociale che il Festival rappresenta per la città intera: 10.000 spettatori, 300 collaboratori coinvolti, 90 artisti, 23 appuntamenti, 5 bellissime location, 2 settimane di eventi.

“E’ stato un rientro emozionante quello della grande musica in Piazza Duomo – afferma Francesco Fantauzzi, direttore artistico del Festival e Presidente di Fonderia Cultart – L’organizzazione di questa edizione è stata forse fra le più complesse che ci siano mai state ed essere arrivati in fondo senza avere avuto un minimo problema ci ha davvero riempiti di orgoglio. Ringrazio di cuore tutto il nostro staff, che come sempre ha lavorato con passione e professionalità. Grazie a chi ha deciso di passare una serata in nostra compagnia e chi ha sostenuto il lavoro del festival durante questa edizione speciale ed importante, in particolar modo al Comune di Prato e agli sponsor.”

Soddisfazione anche per il Sindaco Matteo Biffoni che dichiara: ” Il grande spettacolo dal vivo è tornato nella nostra Piazza Duomo, dal 2015 sede del festival più duraturo ed importante dedicato alla musica live che la nostra città abbia avuto. Il pubblico ha dimostrato voglia di partecipazione e consapevolezza”. Dello stesso avviso, l’assessore alla cultura Simone Mangani che aggiunge: “L’ organizzazione si è dimostrata una volta di più all’altezza. Siamo lieti di poter dire che la scelta di un bando pubblico, fatta ormai nel 2014, è stata una scelta vincente. Appuntamento al 2022.”

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments