27 Dicembre 2021

In Valbisenzio controlli a tappeto per il green pass

La Municipale dell'Unione dei Comuni ha intensificato le verifiche nelle attività commerciali, fiere e eventi natalizi


La polizia municipale dell’Unione dei Comuni della Val di Bisenzio, dai primi giorni di dicembre, ha intensificato i controlli sul possesso di green pass da parte degli esercenti delle attività commerciali e dei clienti. “Complessivamente abbiano osservato un comportamento diffuso orientato al rispetto delle regole. I cittadini, eccettuato rari casi, si mostrano collaborativi e disponibili ai controlli”, sottolinea Rodolfo Ricò che dal primo di dicembre ha l’incarico di comandante della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni della Val di Bisenzio dopo il pensionamento di Elisabetta Gualtieri.

Dal 6 dicembre sono state condotte verifiche in attività commerciali, fiere ed eventi natalizi per complessive 56 attività verificate e 241 le persone controllate, in larga parte cittadini che si trovavano a consumare pasti presso i punti pranzo. Una serie di verifiche mirate sono state svolte presso i mercati settimanali di Vaiano e Vernio. Qui si è proceduto alla verifica di 26 attività e di 66 persone. Sono risultate irregolari, perché prive di green pass o per aver omesso il controllo sul possesso, tre persone (si tratta di titolari/addetti di banchi di mercato). Alla luce delle irregolarità riscontrate sono state comminate multe da 400 euro che possono essere ridotte a 280 euro se pagate entro il termine di cinque giorni.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments