1 Gennaio 2022

La Camerata dà il benvenuto al 2022: pochi spettatori in platea

Al Teatro Politeama il tradizionale concerto degli auguri. Musica e musei aperti a Capodanno


La musica della Camerata Strumentale “Città di Prato” ha dato il benvenuto al nuovo anno. Il tradizionale “Concerto degli auguri” di San Silvestro è stato l’evento con cui l’amministrazione comunale ha voluto salutare il passaggio dal 2021 al 2022, dopo aver annulato gli altri eventi inizialmente in programma in seguito alle nuove disposizioni anti-Covid nazionali.

L’orchestra cittadina, diretta per l’occasione dal giovane direttore iraniano Nima Keshavarzi, ha eseguito la sinfonia da “La Cenerentola” di Rossini, la “Petite Suite” di Debussy e la suite da “Lo Schiaccianoci” di Čajkovski.

Scarso il pubblico presente in platea, scoraggiato dall’impennata di contagi (più di 3mila soltanto negli ultimi tre giorni a Prato e provincia).

Anche il giorno di Capodanno è all’insegna della musica con un doppio concerto alle ore 17: al Teatro Metastasio si esibirà il gruppo gospel “The Women of God”, mentre al Teatro Borsi sarà protagonista l’Orchestra “E. Chiti”.

Il primo giorno dell’anno, inoltre, sarà possibile visitare i musei della città: apertura straordinaria per il Museo di Palazzo Pretorio, Museo del Tessuto e Centro Pecci (in quest’ultimo caso biglietto di ingresso a 1 euro).

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
C D
C D
11 mesi fa

La camerata andava programmata alle 21 non alle 22.30. In questa situazione