19 Maggio 2022

TV Prato diventa regionale: dal 27 maggio passa sul canale 75 del digitale

Ecco cosa cambia per i telespettatori e le date dello switch-off in Toscana


La nuova televisione digitale sta arrivando in Toscana. Entra, infatti, nel vivo anche nella nostra regione il passaggio al nuovo digitale terrestre, l’evoluzione dell’attuale sistema di trasmissione, denominato DVBT2. Una vera e propria rivoluzione che porterà, nel 2023, ad un miglioramento della qualità audio e video e al rilascio delle frequenze della cosiddetta banda 700, che sarà destinata alle tecnologie del 5G. Un cambiamento che riguarderà anche Tv Prato, che col passaggio al nuovo digitale amplierà i confini territoriali e dal 27 maggio sarà visibile in tutta la Toscana. Sempre dal 27 maggio la nostra emittente passerà sul canale 75 del digitale terrestre.

Sotto il video dell’intervista al direttore di Tv Prato Gianni Rossi nel corso di “Intorno alle Nove”.

Per la Toscana, infatti, la fine del mese di maggio e l’inizio di giugno segnano lo switch off, ossia il passaggio intermedio ad una diversa codifica di trasmissione, con il conseguente avvio delle operazioni di riorganizzazione delle frequenze. Il ministero dello Sviluppo economico ha previsto un calendario diversificato per province, per quanto riguarda Prato, come scritto, sono due le date da segnare: il 27 maggio, col passaggio della Valbisenzio, e il primo giugno con Prato e gli altri Comuni del territorio.

Ecco cosa cambia per gli utenti. I telespettatori nel giorno previsto per le operazioni di riorganizzazione delle frequenze, dovranno per prima cosa risintonizzare i canali. Non dovrebbe essere necessario cambiare antenna e impianto tv se questo riceve già ora il digitale terrestre, in questo caso infatti si possono ricevere anche i segnali tv col nuovo standard. Inoltre se il televisore è stato acquistato dopo il primo gennaio del 2017 dovrebbe essere già compatibile, in quanto da quella data i rivenditori sono stati obbligati a vendere solo dispositivi che supportano il nuovo standard. In questi casi basterà risintonizzare il proprio apparecchio televisivo. Se non si è dotati di un televisore compatibile occorrerà invece sostituirlo o abbinarlo a un nuovo decoder compatibile, oppure rivolgersi al proprio antennista o amministratore di condominio.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
francesco
francesco
1 mese fa

Bella notizia