11 Luglio 2022

A quarant’anni dalla vittoria del Mondiale 1982, Santa Lucia festeggia il proprio campione: Paolo Rossi

Alle ore 19 affissione di una targa alla casa natale di Pablito, successivamente serata "revival" con immagini e protagonisti dell'epoca al circolo intitolato all'indimenticato bomber azzurro


A quarant’anni esatti da quella “notte magica” della finalissima dei Campionati Mondiali del 1982 che vide l’ Italia superare per 3-1 la Germania, Santa Lucia vuole omaggiare il proprio campione, l’eroe del mondiale spagnolo Paolo Rossi. Alle ore 19 verrà apposta una targa alla casa natale di “Pablito” in via Fucini. La targa vedrà riportata la frase “Casa natale di Paolo Rossi, calciatore campione del mondo 1982”. All’evento parteciperanno le autorità cittadine capitanate dal sindaco Matteo Biffoni e l’ex compagno di nazionale di Paolo Rossi della spedizione mondiale del 1982, il portiere Giovanni Galli.

Successivamente la manifestazione si sposterà al circolo “Paolo Rossi” di Santa Lucia, dove attraverso filmati dell’epoca ( forniti dall’archivio di Tv Prato), verranno rievocate tutte le emozioni di una serata storica per Santa Lucia e anche del ritorno a Prato da campione del mondo del “bomber” della manifestazione. Saranno presenti, tanti protagonisti dell’epoca, che verranno intervistati dai giornalisti Piero Ceccatelli e Massimiliano Masi, che condurranno la serata. Insomma sarà per veramente una nuova notte mondiale per Santa Lucia a quarant’anni esatti dal trionfo azzurro e del suo “campione” più amato Paolo Rossi

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Marco Giraldi
Marco Giraldi
1 mese fa

Domenica 11 Luglio 1982- Lunedi 11 Luglio 2022 e sono passati 40 anni da quando l’Italia vinse i suoi terzi mondiali di calcio battendo la Germania con il risultato di 3 a 1. Il merito per questa vittoria sudata va a tutti quei giocatori che hanno giocato con grande impegno e disciplina ma non posso non ricordare la figura di Paolo Rossi detto Pablito venuto a mancare due anni fa all’età di 64 anni(Classe 1956) ma era un nostro concittadino pratese che riuscì a segnare più goal rispetto ad altri. Qualche anno fa venne inaugurata una mostra sulla sua carriera artistica mentre lo scorso anno è stata inaugurata una statua nel Novembre 2021 nel Piazzale della Cipressetta dove c’è la Chiesa della Regina Pacis di Santa Lucia dove lui è nato e cresciuto. Quelli furono i terzi mondiali che vinse l’Italia perché i primi due furono nel 1934 e il secondo nel 1938. Mi è dolce ricordare la vittoria dell’Italia alla finale degli Europei 2021 ai rigori contro l’Inghilterra per il risultato di 4 a 3. Momenti storici belli che non vanno dimenticati perché hanno fatto una grande epoca storica nel mondo del calcio