29 Settembre 2022

Dolce Stil Buono, i pasticceri sfidano la crisi: “Il nostro impegno per la formazione dei giovani”

L'8 e il 9 ottobre alla Villa del Mulinaccio torna la manifestazione che racconta la sapienza artigianale dei pasticceri pratesi


I maestri del distretto della pasticceria di Prato non si lasciano intimidire dalla crisi e rilanciano il loro impegno per la formazione dei giovani. È questo il bel messaggio positivo che arriva dalla seconda edizione di Dolce Stil Buono, la manifestazione promossa dal Comune di Vaiano in collaborazione con Confartigianato Imprese Prato, per raccontare la genialità e la sapienza artigianale dei pasticceri pratesi e toscani.

La manifestazione è stata presentata questa mattina all’Istituto Datini, insieme alla dirigente Francesca Zannoni, da Primo Bosi e Beatrice Boni, sindaco e assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Vaiano, da Massimo Peruzzi (presidente associazione pasticceri) e Francesca Grillo di Confartigianato Imprese Prato con tutto il gruppo dei pasticceri che saranno protagonisti della manifestazione.

La kermesse, che quest’anno sarà dedicata a Dolci & Benessere, si svolgerà sabato 8 e domenica 9 ottobre a Vaiano, nelle sale della splendida Villa del Mulinaccio, edificata dai Sassetti alla fine del Quattrocento.

“La manifestazione dopo il grande successo di partecipazione dello scorso anno, cresce ancora e si allarga alle presenze di alcuni maestri toscani – hanno annunciato Bosi e Boni – Dolce Stil Buono è una bella opportunità di valorizzazione delle grandi competenze dei maestri pasticceri e del territorio e delle produzioni di qualità”.

Sono ben quattordici i pasticceri che presenteranno i loro dolci delle meraviglie. Molti di loro si racconteranno nel corso di speciali show cooking.

 

 

Il distretto della pasticceria

A Prato quello della pasticceria è un vero e proprio “distretto”, caratterizzato da altissima qualità e da competenze diffuse che i maestri condividono anche con i giovani. Lo ha ricordato Massimo Peruzzi sottolineando, insieme a Paolo Sacchetti, lo sforzo enorme di questo momento: a fronte di un elevatissimo aumento dell’energia e dei costi di produzione i pasticceri hanno deciso di mantenere invariati i prezzi per restare accanto ai clienti e alle famiglie.

I magnifici 14

Alla seconda edizione di Dolce Stil Buono prenderanno parte quattordici artigiani: Biscottificio Steno e poi le pasticcerie Cappelli, Fiaschi, Oltre – Pandolce Boulangerie Café di Massa Carrara, F&G, Guastini, Ciolini, Tantaroba by Faccendi di Quarrata, Machiavelli, Luca Mannori, Nuovo Mondo, Peruzzi, Vella e Dolce Stil Novo.

Il patto tra scuola e pasticceri

Sono decine ogni anno i ragazzi che vengono accolti in stage formativi, per molti di loro è un modo per costruire anche una opportunità di lavoro. La dirigente Zannoni ha messo in evidenza la grande collaborazione tra scuola e territorio. Negli ultimi anni i ragazzi e le ragazze impegnati a vario titolo negli stage dei PCTO (Percorsi per le competenze Trasversali l’Orientamento, l’ex-alternanza scuola lavoro) presso le pasticcerie del territorio sono state circa cento. Diversi hanno poi trovato impiego nelle pasticcerie dove hanno svolto lo stage, oppure in altre pasticcerie del territorio.

Giovani protagonisti

Le ragazze e i ragazzi dell’Istituto Datini, con i loro insegnanti, oltre a essere protagonisti di uno show cooking, prepareranno la Cena di gala ispirata a Salute e sapori locali in programma sabato 8 ottobre, alle 20.30. Ci si può prenotare su www.visitvalbisenzio.it (info 331 5270149 dalle 16 alle 19)

Un week end per golosi

Si profila un week end che non deluderà certo golosi e amanti dei dolci. La manifestazione avrà i seguenti orari: sabato 8 ottobre dalle 15 alle 19.30, domenica 9 ottobre dalle 10 alle 18,30. In questi orari sarà possibile ammirare e degustare le specialità di tutti i pasticceri. Nelle due giornate, nella tinaia della villa, un gruppo di maestri saranno protagonisti degli show cooking con i loro dolci delle meraviglie. Mangiare dolci e vivere meglio: sono all’insegna del benessere gli interventi della nutrizionista Priscilla Cocchi che parlerà nel corso degli show cooking. Opportunità speciali per i bambini. Domenica 9 ottobre (ore 10, 11.30, 15, e 16.30) i laboratori di Luca Borgioli per Piccole mani in pasta che realizzeranno tartufi al cioccolato. Previsto anche uno spazio per la degustazione di the e tisane a cura dell’Erboristeria Naturalmente e un angolo per Dolci Letture a cura della Libreria Gori. Nelle cantine ci saranno Calici e prelibatezze con mostra mercato e punto ristoro con Atipico e la Bottega di Alberto.

Tutte le informazioni su https://www.comune.vaiano.po.it/novita/eventi/dolcestibuono2022

Solidarietà e sostenitori

Sarà una manifestazione all’insegna della solidarietà. L’ingresso di 5 euro a persona (i bambini non pagano) sarà devoluto a Charitas Vaiano e all’Associazione Aiuti dalla Vallata per il progetto Sostegno alle famiglie.

Dolce Stil Buono cresce grazie al supporto di una rete di sostenitori: Regione Toscana, Publiacqua, Consiag. Danno il loro supporto anche Agraria Bartolini, Bruno Pacini Antiquario, Lanificio Nuovo Rivera, Coleschi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments