29 Settembre 2022

Nel cast di “Non Aprite Quella Bara”, l’attore de “Il Gladiatore” Tomas Arana e Paolo Hendel

Si stanno per aprire le riprese del film "made in Prato" di Matteo Querci


A pochi giorni dall’inizio delle riprese, negli spazi di Manifatture Digitali Cinema Prato – nei quali si sta svolgendo da inizio settembre la preparazione del film – si è riunito gran parte del cast di “Non Aprite Quella Bara”, il lungometraggio di Matteo Querci, regista pratese, autore di video per aziende multinazionali (tra cui Nestlè, General Electric, Tetrapak e Korber), che ha firmato i corti “Star Wars – The Impossible Peace” – finalista al concorso della Lucas Film “Star Wars Celebration 2010” -, “La Vita È Tutto” – selezionato ai David di Donatello 2012 -, e “Boulevard Des Italiens”, selezionato al Festival di Cannes e ai David di Donatello 2015.
La produzione, Coffin Pictures di Matteo Querci, in collaborazione con Giulio Michelagnoli, ha svelato i nomi degli attori e delle attrici che lavoreranno al film. Tra questi, spicca Tomas Arana, che ha recitato in importanti produzioni internazionali quali “Il Gladiatore”, “Caccia a Ottobre Rosso”, “L’Ultima Tentazione Di Cristo”, “Guardia Del corpo”, “L.A. Confidential”, “Pearl Harbor” e “The Bourne Supremacy”.
Il cast vanta la presenza del famoso comico, cabarettista, attore e commediografo Paolo Hendel (“Cari Fottutissimi Amici”, “Il Ciclone”, “Il Pesce Innamorato”, “Mai Dire Gol”…). Protagonisti saranno il pratese Francesco Ciampi e il bolognese Orfeo Orlando, attori eclettici, che hanno partecipato a molte pellicole della commedia italiana. Completano il cast la nota attrice di teatro, cinema e tv Gaia Nanni; la vincitrice del David di Donatello Barbara Enrichi (recentemente vista nel “Pinocchio” di Matteo Garrone); David Brandon, interprete irlandese, presente in vari lungometraggi di genere horror e thriller, diretti da registi di alto livello quali Joe D’Amato, Lamberto Bava e Michele Soavi; Alessio Sardelli, da tempo attivo in teatro, tv e cinema.
La troupe inizierà a girare il film il 3 di ottobre nelle montagne tra Pistoia e Lucca, dove resterà fino al 24 dello stesso mese; le riprese si sposteranno poi a Prato, fino al termine della lavorazione, previsto per fine ottobre.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments