26 Ottobre 2022

Omicidio via Firenze, confermata in appello la condanna di Ottavi a 16 anni e 8 mesi

Motivazioni della sentenza entro 90 giorni, i legali dell'imputato valuteranno l'eventuale ricorso in Cassazione


Confermata in appello la condanna a 16 anni ed 8 mesi nei confronti di Christian Ottavi, l’uomo che nella notte tra il 29 e il 30 settembre 2020 uccise a coltellate l’amico Mirko Congera e ferì gravemente la compagna di quest’ultimo Daniela Gioitta, nell’abitazione dove la coppia viveva in via Firenze. La sentenza, le cui motivazioni saranno rese note entro 90 giorni, è stata pronunciata ieri dalla Corte d’assise d’appello di Firenze. Nel dicembre 2021 Ottavi era già stato condannato alla stessa pena in primo grado dal giudice delle udienze preliminari, che aveva stabilito anche il pagamento di una provvisionale di 20.000 euro in favore delle parti civili, anche questo confermato in appello. I legali di Ottavi, gli avvocati Gabriele Braschi e Diego Capano, si riserveranno di valutare l’eventuale ricorso in Cassazione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments