8 Novembre 2022

13 anni e 126 prestiti: la biblioteca di Montemurlo premia la sua lettrice più assidua

La premiazione si è svolta nell'ambito delle celebrazioni del 19esimo compleanno della Biblioteca Bartolomeo Della Fonte


La biblioteca “Bartolomeo Della Fonte” ha festeggiato il suo 19esimo compleanno, dal trasferimento nei locali della Limonaia di Villa Giamari, con una grande festa della quale sono stati protagonisti i giovani lettori. L’assessore alla cultura Giuseppe Forastiero ha premiato i lettori dell’anno, cioè i bambini e ragazzi che negli anni 2021-2022 hanno preso più libri in prestito. Al primo posto della classifica dei più assidui frequentatori degli scaffali della biblioteca c’è Penelope Bruno, 13 anni, con 126 prestiti, secondo posto per Gaia De Cristofaro, 4 anni, con 98 prestiti e quindi al terzo posto Cassandra Bruno, 11 anni, con 90 prestiti. A seguire Sophia Chapska, 7 anni, con 64 prestiti, Duccio Vannoni, 13 anni e 58 prestiti, Mia Sophie Baldini Baldini, 5 anni e 54 prestiti, Flavio Rastrelli, 3 anni e 52 prestiti, Manar Zarrae, 13 anni e 51 prestiti, Asia Calzolari, 7 anni e 51 prestiti ed Emy Luna Vicino 10 anni e 51 prestiti. «I libri ci hanno aiutato ad affrontare l’isolamento imposto in questi due anni dal Covid. – dice l’assessore Forastiero – Siamo stati davvero felici di premiare i nostri giovani e giovanissimi lettori che hanno preso in prestito tantissimi libri e li aspettiamo ancora tra i nostri scaffali per vivere tante nuove avventure insieme».

Giovedì 10 novembre ore 21,15 alla biblioteca “Della Fonte” prende il via il ciclo d’incontri “L’Italia nell’onda lunga degli anni Settanta (1969-1984): ombre e grandi speranze tra storia, cultura, costume”, curato dalla Fondazione Cdse, e dedicato ai grandi anniversari della storia che ricorrono in questo 2022. Dal centenario della nascita di Berlinguer e Pasolini fino al quarantesimo dei Mondiali di calcio del 1982 Il primo incontro è per il 10 novembre con “Gli anni Settanta, dalla strage di piazza Fontana alla morte di Berlinguer”, interverrà la storica Annalisa Marchi. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito, non è necessaria la prenotazione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments