11 Novembre 2022

Ricette della tradizione rivisitate in versione light o vegetariana: in città arriva “Tapo”

L'iniziativa di Confcommercio da domani coinvolgerà nella sfida culinaria "a prova di caloria" gli chef di 22 ristoranti del territorio


Valorizzare le ricette tipiche della tradizione toscana con menù dedicati che si declinano in chiave vegetariana: è l’obiettivo di TAPO – Prato in Tavola, l’iniziativa destinata a coinvolgere – in qualità di protagonisti assoluti – ristoranti, pasticcerie e botteghe alimentari, dal 12 novembre e per tutto il mese di dicembre. 22 gli esercizi tra ristoranti, bar, pasticcerie e gastronomie coinvolti nell’iniziativa finanziata da Regione Toscana e Confcommercio Pstoia-Prato, all’interno di Vetrina Toscana, e attuata concretamente da Confcommercio Pistoia e Prato.

Nello specifico i ristoratori e le pasticcerie aderenti realizzeranno uno o più “Piatti speciali Vetrina Toscana” che dovranno avere come base prodotti ortofrutticoli o ittici toscani o prevedere una preparazione light. Al contempo potranno essere creati “Dolci speciali Vetrina Toscana”, da sfornare attingendo, tra gli ingredienti, a vini o liquori tipici della provincia di Prato. Analogamente le botteghe alimentari saranno chiamate a proporre pietanze basate sugli ingredienti che esprimono maggiormente il territorio.
Il consumatore potrà scegliere i piatti che più desidera comodamente online, su una pagina “Tapo” che sarà creata appositamente, per poi decidere se consumare le pietanze direttamente al ristorante, in pasticceria, oppure nella comodità della propria casa, usufruendo dei servizi di asporto e delivery garantiti dagli esercizi aderenti.

Un’iniziativa che, secondo il Direttore di Confcommercio Prato e Pistoia Tiziano Tempestini, “valorizza al meglio le peculiarità e le tradizioni dei nostri territori, insieme a quelle attività che ne sono ambasciatrici. Grazie a Vetrina Toscana si viene a creare una rete di persone, competenze e sensibilità che con TAPO trovano una declinazione inedita, quella delle nostre radici enogastronomiche interpretate anche in chiave vegetariana”.

 

Ecco le attività aderenti all’iniziativa:

Ristoranti

IL CAPRIOLO (PRATO)

LE BARRIQUE (PRATO)

L’AMANTE DELLA BISTECCA (CARMIGNANO)

TRATTORIA LAPO (PRATO)

LA TAVERNA DELLA ROCCA (MONTEMURLO)

RISTORANTE LE FARNETE (CARMIGNANO)

OPERA ART E RESTAURANT (PRATO)

MANGIA PRATO (PRATO)

LA PIZZA DI REBE (PRATO)

LA TORTELLERIA (PRATO)

 

Botteghe

GO Supper to Go (PRATO)

IL MUGNAIO (MONTEMURLO)

KIBO (PRATO)

MILLEBRICIOLE La Bottega – Di Lisa e Samuel (PRATO)

ALTER EGO (PRATO)

LA BOTTEGA DI SILVIA (PRATO)

MARBLU (PRATO)

 

Pasticcerie

VELLA CAFÈ (PRATO)

VICTORY CAFÈ MUSEO (MONTEMURLO)

BETTI PASTICCERIA CUCINA (MONTEMURLO)

PASTICCERIA NUOVO MONDO (PRATO)

PASTICCERIA MANNORI (PRATO)

 

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments