1 Dicembre 2022

Inaugurato a Carmignano lo sportello per l’impiego di Arti

Sarà aperto tutti i mercoledi mattina presso lo Spazio Giovani di Comeana in piazza Cesare Battisti


A Carmignano nasce il nuovo nodo della rete regionale dei servizi per l’impiego. È lo sportello di Arti, l’Agenzia regionale toscana per l’impiego, all’interno dello Spazio Giovani di Comeana, in piazza Cesare Battisti. Operativo da lunedì prossimo 7 dicembre, sarà a disposizione di cittadine, cittadini e imprese – in particolare dell’area di Carmignano e di Poggio a Caiano – tutti i mercoledì dalle 9 alle 13 con la presenza di un operatore in servizio presso il Centro per l’impiego di Prato. A inaugurarlo questa mattina l’assessora al lavoro e alla formazione Alessandra Nardini, il sindaco di Carmignano Edoardo Prestanti e il vicesindaco con delega al sociale e formazione Federico Migaldi. Era presente anche la consigliera regionale Ilaria Bugetti.

Dopo quello di Pontremoli inaugurato lo scorso ottobre, quello di Carmignano è il secondo sportello attivato nell’ambito del piano attuativo regionale di Gol (Garanzia occupabilità lavoratori), il programma nazionale previsto dal Pnrr nell’ambito della riforma delle politiche attive del lavoro, che prevede anche azioni tese a rafforzare la capillarità e la prossimità sui territori dei Centri per l’impiego, attraverso sportelli decentrati aggiuntivi rispetto alla rete regionale attualmente formata da 52 centri per l’impiego.

Lo sportello erogherà servizi su appuntamento (percorsi di orientamento individualizzato, prima iscrizione collocamento ordinario, prima iscrizione collocamento mirato) e senza appuntamento (prima accoglienza e prima informazione orientativa, servizi alle imprese). Gli spazi messi a disposizione dal Comune tramite la convenzione con Arti consentiranno inoltre di organizzare eventi di informazione, orientamento e accompagnamento al lavoro.

“Prosegue il nostro impegno per rendere ancora più capillari e vicini ai territori i punti di accesso al sistema regionale delle politiche attive per il lavoro. In una fase complessa come questa è centrale assicurare prossimità e efficienza a cittadine, cittadini e imprese” – ha dichiarato l’assessora al lavoro e alla formazione Alessandra Nardini, sottolineando che “la collocazione dei nuovi sportelli è il risultato di un’attenta analisi delle esigenze e delle criticità legate a distanze eccessive, difficoltà di collegamento o alta densità di popolazione. In questo caso, l’analisi ha fatto emergere l’opportunità di creare un punto di accesso ai servizi pubblici per l’impiego nel comune di Carmignano, zona territorialmente decentrata e distante dal Centro per l’Impiego di riferimento”.
“Ringrazio il sindaco, il vicesindaco e l’amministrazione comunale – ha concluso Nardini – per aver accolto favorevolmente la proposta ed essersi prontamente attivati per dare seguito a tutti gli adempimenti organizzativi”.

“Siamo felici di tornare ad avere sul nostro territorio uno sportello utile a informare e a stimolare chiunque abbia bisogno o voglia di fare un salto di qualità lavorativo – ha commentato il sindaco di Carmignano, Edoardo Prestanti -. Si tratta di un luogo di scambio fra domanda e offerta, perché non solo aiuta a trovare corsi per chi cerca lavoro, ma aiuta imprenditori a trovare strade di formazione adatti a mettere in pratica idee o progetti, creando figure specifiche. È un luogo per incrociare idee e stimoli in vista di un futuro migliore”.

Lo sportello affiancherà le attività del finora unico Centro per l’Impiego per la provincia di Prato. È facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, con collegamenti diretti da Carmignano, Seano, Poggio a Caiano e dalla zona sud del Comune di Prato. La struttura individuata è uno spazio multiservizio, frequentato durante la settimana da giovani, famiglie (è la succursale della biblioteca di Seano) e associazioni di volontariato. Lo spazio è anche punto Alia.

Il programma GOL
Garanzia Occupabilità Lavoratori è un programma di riforma ad ampio spettro, che riguarda le politiche attive del lavoro e la loro integrazione con le politiche di formazione professionale. È un’azione inserita nel Pnrr (Missione 5, Componente 1). Nel territorio su cui opera il nuovo sportello, al 29 novembre scorso, hanno aderito al programma Gol 71 persone domiciliate nel comune di Carmignano e 65 nel vicino comune di Poggio a Caiano.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments