31 Maggio 2024

Con lo spettacolo benefico dei finanzieri-attori acquistato materiale didattico per l’Istituto Gandhi

Raccolti in totale 16mila euro, che saranno destinati equamente alla Fondazione Ami e agli studenti colpiti dall'alluvione


Nuovi pc e materiale informatico per l’Istituto comprensivo Gandhi, danneggiato dall’alluvione dello scorso novembre. Il comandante provinciale della Guardia di finanza Enrico Blandini, insieme a Maria De Simone dell’Ufficio scolastico provinciale di Prato e alla presidente della Consulta degli studenti Angelica Mariani, ha infatti consegnato ieri al dirigente scolastico dell’istituto, Mario Battiato, materiale didattico per un importo di 4mila euro. Si tratta di parte del ricavato dello spettacolo “Pensione O’ Marechiaro” andato in scena lo scorso 24 gennaio al Teatro Politeama Pratese e che ha visto salire sul palco alcuni finanziari del comando provinciale di Prato. Una serata che ha consentito di raccogliere 16mila euro, destinati equamente alla Fondazione Ami Prato e agli studenti colpiti dall’alluvione, per il tramite dell’Ufficio scolastico provinciale e della Consulta degli studenti.

Ieri la consegna di una parte del ricavato all’Istituto Gandi. La restante tranche dei fondi raccolti destinati all’acquisto di materiale da fornire all’Istituto Comprensivo Nord, anch’esso danneggiato dall’alluvione, verrà consegnata a settembre, con l’inizio del nuovo anno scolastico.

Il comandante provinciale Blandini, nell’evidenziare il proficuo fine dell’iniziativa volto a consolidare sempre più la prossimità del Corpo anche al senso civico, ha affermato che “L’esito della pregevole iniziativa sociale fornisce una concreta forma di vicinanza e di solidarietà che va a testimoniare l’attenzione che la Guardia di Finanza rivolge, oltreché alla salvaguardia degli interessi economico-finanziari, anche a temi sociali afferenti al sostegno ed alla vicinanza alla collettività, mutuandone sempre un profilo di prossimità sociale”. La presidente della Consulta Mariani, nel raccogliere con sentito riconoscimento quanto ricevuto dalle Fiamme Gialle, ha aggiunto che “Con questo gesto abbiamo sentito quanto mai vicino il Corpo della Guardia di Finanza che oltre a rappresentare una costante presenza di legalità a favore di tutti i cittadini ha favorito in maniera tangibile i bisogni di noi studenti. Ciò innalza ancora di più in noi giovani il sentimento di comunità prestato ai bisogni della collettività. In maniera personale accresce in me quel senso di apprezzamento verso un’istituzione che mi sta da sempre a cuore”.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments