5 Giugno 2024

Eccellenza, la partita Zenith Prato – Castelfidardo “trasloca” dal “B.Chiavacci” allo stadio “Lungobisenzio”

La decisione di spostare alla partita all'impianto di via Firenze è legato a motivi di ordine pubblico: sono previsti in arrivo almeno duecento tifosi ospiti


La partita Zenith Prato – Castelfidardo valevole e finale di andata dei play nazionali del campionato di Eccellenza, in programma originariamente per domenica prossima 9 giugno alle ore 16 allo stadio “B. Chiavacci” di Prato, sarà giocata, con tutta probabilità, allo stadio Lungobisenzio di Prato. Infatti per motivi legati all’ordine pubblico, la società del presidente Carmine Valentini, ha iniziato l’interlocuzione con il Prato calcio ( gestore dell’impianto) per avere la disponibilità dell’impianto. La necessità di spostare la partita allo stadio Lungobisenzio, nasce per motivi di ordine pubblico legati alla sistemazione della tifoseria ospite: sono in arrivo a Prato  almeno duecento tifosi del Castelfidardo, tifoseria tra l’altro molto “calda”. I sostenitori marchigiani verranno sistemati nel settore ospiti dello stadio, mentre per il resto degli sportivi sarà aperta la tribuna centrale “M. Biancalani”. Rimarrà invece chiusa la curva “Matteo Ventisette”. In queste ultime ore sono in atto le ultime verifiche, e per la giornata di domani è attesa l’ufficializzazione dello spostamento della partita dal “B. Chiavacci” allo stadio “Lungobisenzio”. Insomma le prime prove tecniche di serie D per la Zenith Prato cominciano dalla sfida con il Castelfidardo.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments