Videonews

E’ boom di richieste di tamponi in farmacia, i lavoratori no vax prenotano fino a Natale

13 Ottobre 2021
Richieste di tamponi aumentate del 40% nelle farmacie pratesi e appuntamenti presi fino alla fine dell'anno da parte dei No Vax, che da venerdi, per recarsi a lavoro, dovranno esibire il green pass. Anche a Prato c'è chi ha deciso di sottoporsi a tampone ogni 48 ore, pur di non vaccinarsi. Si spiegano così gli appuntamenti fissati o richiesti fino alla fine dell'anno, tre volte alla settimana, al costo di 15 euro per ciascun tampone. Se da una parte l'obbligo di green pass nei luoghi di lavoro non ha scoraggiato i No Vax più convinti, dall'altra c'è chi negli ultimi giorni ha deciso di vaccinarsi.