Videonews

Il Prato viene superato in casa al “Lungobisenzio” dal Ravenna per 1-4: lanieri sfortunati, hanno colpito tre pali

26 Marzo 2022
Il "Lungobisenzio" rimane un tabu' per il Prato superato in casa dal Ravenna, seconda forza del campionato, per 1-4. Un passivo troppo pesante per la squadra laniera che è sempre stata in partita,  ha colpito tre pali , giocando  con impegno e abnegazione. Insomma una giornata storta per la squadra di Giancarlo Favarin, superata da una squadra cinica e concreta che ha ottenuto il massimo sfruttando al meglio le proprie bocche da fuoco in attacco, Saporetti e Guidone. Il Ravenna rimane al secondo posto in classifica, mentre il Prato vede allontanarsi le zone nobili della classifica. Ecco il tabellino della partita : Prato - Ravenna 1-4
Prato (3-5-2): Pagnini; Bajic, Angeli (13's.t. Maione), Sciannamè; Muteba (27's.t. Sottili), Pardera (27's.t. Soldani), Serrotti (32's.t. Ba), Strechie, Nicoli; Gissi (19's.t. Tomaselli), Boganini. A disposizione: Paci, Cestaro, Manes, Piampiani. Allenatore: Favarin.
Ravenna (4-3-3): Botti; Grazioli, Antonini, Polvani (17's.t. Magy), D'Orsi; Lussignoli, Prati (47's.t. Ercolani) Calì (25's.t. Haruna); Saporetti, Guidone (28's.t. Mendicino), Podestà (20's.t. Campagna). A disposizione: Menegatti, Vittori, Angelini, Belli. Allenatore: Dossena.
Arbitro: Meletti di Crema. Assistenti: Cassano di Saronno e Doriana Isidora Lo Calio di Seregno
Marcatori: 8' e 12'p.t. Saporetti, 43' Guidone, 12's.t. Prati, 27' Maione
Note: spettatori 500 circa. Ammoniti: Calì (21'p.t.), Angeli (31'p.t.), Favarin (32'p.t.), Gissi (19's.t.), Campagna (47's.t.). Angoli: 7-6. Recupero: 0'p.t.; 5's.t.
Le immagini salienti della partita con le interviste post gara