Videonews

Una vera beffa per il Prato sconfitto in extremis dal Rimini: Lungobisenzio “sold out” e spettacolo di pubblico sugli spalti

30 Gennaio 2022
Una beffa in piena regola. Il Prato viene sconfitto in casa dal Rimini per 0-1 nella prima gara del girone di ritorno. Nella partita che sancito il ritorno della squadra allo stadio Lungobisenzio 1648 giorni dopo la chiusura entusiasmo straripante da parte della tifoseria biancazzurra che sostenuto la squadra dal primo all'ultimo minuto. Stadio sold out ( 870 spettatori nel settore locali, 80 nel settore ospiti) e colpo d'occhio da brivido. Il Prato tiene bene il campo contro la capolista Rimini che riesce a passare solo durante il tempo di recupero grazie alla rete di Ferrara (91'): una beffa in piena regola per il Prato che esce a testa altissima dalla contesa. Il tabellino della partita:
Prato (3-5-2): Pagnini; Angeli, Bajic, Romiti; Muteba (14's,t. Noferi), Soldani, Ba Ibrahima (44's.t.Cestaro), Nicoli (32's.t. Palermo); Maione (36's.t. Tomaselli), Aleksic (19's.t. Gissi). A disposizione: Romboli, Sottili, Tavanti, Boganini. Allenatore: Favarin.
Rimini (4-3-3): Marietta; Lo Duca (18's.t. Deratti), Carboni, Panelli, Haveri; Andreis (25's.t. Pecci), Tanasa, Greselin; Gabbianelli, Germinale (18's.t. Mencagli), Piscitella (36's.t. Ferrara). A disposizione: Piretro, Cuccato, Pietrangeli, Isaia, Pari. Allenatore: Gaburro.
Arbitro: Gangi di Enna. Assistenti: Cucinotta di Brescia e Gambino di Nocera Inferiore
Marcatori: 46's.t. Ferrara.
Note: pomeriggio nuvoloso. Spettatori 1000 circa. Ammoniti: Gabbianelli (19'p.t.), Panelli (42'p.t.), Andreis (3's.t.), Ba Ibrahima (22'st.), Ferrara (47's.t.). Angoli: 2-4 Recupero: 1'p.t.; 6's.t.
Ecco le  immagini della partita e le interviste post gara