Rinnovato il CCNL delle imprese artigiane del tessile-moda

Una buona notizia per i circa 4.500 lavoratori delle imprese artigiane del tessile-moda del distretto pratese. Le organizzazioni sindacali dell’artigianato e i sindacati di categoria hanno firmato l’accordo per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro. L’accordo, valido fino al 31 dicembre del 2012, prevede un aumento medio mensile di 76 euro lordi, che verranno erogati in tre parti: la prima, di 30 euro, con la retribuzione riferita a questo mese; la seconda, di 20 euro, con la retribuzione di settembre 2011; la terza, di 26 euro, a giugno 2012. Inoltre, i lavoratori delle aziende artigiane del tessile-moda avranno diritto ad una somma di 122 euro, a titolo di una tantum, che verrà erogata in due parti, con le retribuzioni di marzo 2011 e marzo 2012. Soddisfazione per l’accordo è stata espressa da Confartigianato Impresa Prato.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*