Aperto il cantiere in piazza Mercatale, presto lavori anche in viale Vittorio Veneto e piazza Europa

Un nuovo cantiere è partito in piazza Mercatale: in questi giorni sono state transennate ampie zone di parcheggio a margine del giardino, sul lato che conduce a via San Silvestro. L’intervento prevede il rifacimento dei marciapiedi, che versano in condizioni critiche, e dei fossetti di raccolta dell’acqua piovana, per evitare allagamenti. Sarà inoltre potenziata l’illuminazione, soprattutto nella zona interna ai giardini.

Il cantiere, che ha interdetto una porzione dell’area verde, durerà circa due mesi e coinvolgerà tutto il perimetro del tondo dei giardini: via via che i lavori procederanno, i divieti di sosta e le transenne saranno istituiti nelle aree interessate. Non sono previste conseguenze alla viabilità, ma si perderanno per un paio di mesi diverse decine di posti auto. L’intervento prosegue nella risistemazione dei marciapiedi di piazza Mercatale, dopo il rifacimento di quelli sul lato dell’assessorato fino a via Garibaldi.

I lavori previsti in viale Vittorio Veneto e piazza Europa

Finiti i lavori in piazza Mercatale, il cantiere si sposterà in viale Vittorio Veneto, dove saranno rifatti i marciapiedi e sarà ridisegnato il punto critico in piazza Europa. Attualmente le auto dirette verso la stazione che intendono svoltare a sinistra in via Tiziano hanno difficoltà a dare la precedenza a due corsie preferenziali di autobus, che arrivano anche da dietro, in controflusso. Per questo motivo si sono verificati nel tempo diversi incidenti. A lavori terminati, la corsia per le auto sarà spostata sul lato di piazza Europa: i veicoli saranno così costretti a fare una piccola semicurva, prima a destra e poi a sinistra, in modo da avere maggiore visibilità nell’immissione su via Tiziano. In pratica, in futuro gli autobus a cui dare precedenza arriveranno lateralmente, da destra e da sinistra, anziché davanti e di dietro. La nuova soluzione comporterà l’eliminazione di otto posti auto in piazza Europa.
Durante i lavori sarà inoltre spostata la fermata dell’autobus in direzione di piazza San Marco, oggi presente nei pressi del Caffè Europa: la nuova pensilina sarà collocata una ventina di metri più indietro, verso il ponte alla Vittoria.
In direzione stazione la fermata resterà dove è adesso, ma sarà risistemata.
I lavori in viale Vittorio Veneto dureranno circa 4 mesi: il costo dell’intervento, che comprende anche le opere di piazza Mercatale, è di 490 mila euro.

“Con la risistemazione di piazza Europa e viale Vittorio Veneto cominceremo a studiare il percorso pedonale verso la stazione – afferma l’assessore alla mobilità Filippo Alessi -. Oggi il tragitto da piazza San Marco alla stazione centrale non è chiaro e i vialetti del giardino versano in condizioni pietose. Abbiamo incaricato la facoltà di architettura dell’Università di Firenze di studiare questo percorso, che può diventare un accesso al centro storico da valorizzare anche in chiave turistica. Prima della fine della legislatura vorremmo presentare il progetto”.

D.Z.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*