Anche la campionessa della pallanuoto Giuditta Galardi nella lista civica “Sport per Prato” per sostenere Biffoni

Ci sarà anche una campionessa della pallanuoto nella lista civica Sport per Prato. Giuditta Galardi, 24 anni il prossimo giugno, centroboa fra le più talentuose che la vasca di via Roma abbia prodotto, malgrado gli impegni con la Sis Roma in serie A e con la facoltà di chimica dell’università di Firenze, alla quale è ancora iscritta, ha deciso di impegnarsi in prima persona nella prossima tornata elettorale per sostenere la ricandidatura di Matteo Biffoni: “Credo che Biffoni abbia fatto molto in questa legislatura per migliorare la condizione dello sport a Prato, ma resta ancora tanto da fare – spiega Galardi -. Soprattutto per quanto riguarda gli impianti, che sono fondamentali per arrivare a poter avere squadre e risultati di eccellenza, non bisogna calare l’attenzione. E, visto che so bene cosa vuol dire doversi allontanare dalla città che amo per praticare la pallanuoto ad alti livelli, ho deciso di metterci la faccia in prima persona”. Accanto a lei ci sarà un altro punto di riferimento degli sport acquatici, Roberto Bresci, 56 anni, al secondo mandato da presidente del comitato regionale della Federazione Italiana Nuoto e commercialista: “Mi sembrava giusto far parte di questa lista che rappresenta lo sport e i suoi valori per aiutare Biffoni a proseguire il lavoro iniziato sugli impianti cittadini – commenta Bresci -. In particolare la piscina olimpionica di Iolo dovrà essere completata nella prossima legislatura per dare respiro agli sport acquatici, che da sempre producono eccellenze a Prato”.

E poi ancora per il calcio Pietro Riccio, 66 anni da compiere a maggio, presidente dello Jolo Calcio da un decennio, Maurizio Crisanto, 50 anni, ex presidente della Galcianese e attuale responsabile delle rappresentative giovanili Figc e Gabriele Grifasi, 48 anni, avvocato e presidente del comitato “Io amo La Pietà” che sostiene anche la squadra di calcio del quartiere. A rappresentare la nobile arte del pugilato sarà Cristina Villoresi, 52 anni, dal 2004 presidente della Pugilistica Pratese. Per il rugby Enrico Romei, 33 anni, insegnante sportivo, direttore educativo del Gispi, assistente allenatore dei Cavalieri Union in serie A, ma anche tecnico della Federugby con delega per promozione, formazione e sviluppo e gestione delle competizioni per quanto riguarda la Toscana. Per l’atletica Monia Carloni, 47 anni, ex atleta e volontaria nello staff dell’Atletica Prato per organizzazione eventi e pubbliche relazioni. Per il tennis Lorenzo Fedi, 48 anni, avvocato, ex presidente (per 9 anni, fino al 2018) e attualmente socio e giocatore agonistico del Tennis Costa Azzurra. A rappresentare il mondo della pallamano, infine, Franca Cacciato, 49 anni, da sempre vicina all’Ambra, squadra maschile di Poggio a Caiano.

 

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*