Cucina e vende cibo abusivamente: ottomila euro di multa

Un venditore abusivo di pasti pronti è stato scoperto dalla polizia municipale di Prato. L’uomo è stato notato dagli agenti perché guidava un veicolo che appariva in cattivo stato di conservazione. All’interno del veicolo la pattuglia ha notato la presenza di una quindicina di contenitori di polistirolo, del tipo solitamente utilizzato per il trasporto degli alimenti, che contenevano numerose vaschette di cibo già pronto. L’autista, un cittadino cinese, ha spiegato che il cibo era stato preparato da lui e che lo andava a vendere nelle ditte. Dai controlli è emerso che l’uomo non aveva autorizzazioni per il commercio di generi alimentari su aree pubbliche e che non aveva mai presentato la notifica sanitaria per maneggiare alimenti. Per lui è quindi scattata una multa di 8mila euro e il sequestro della merce.

Foto di archivio

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*