Vaiano, Primo Bosi presenta la sua giunta: con Marchi vicesindaco ci sono Bellini, Boni e Fioravanti

Già al lavoro la squadra del sindaco Primo Bosi, il cui ruolo di primo cittadino di Vaiano è stato confermato nella consultazione elettorale di domenica scorsa. Ad affiancarlo, con il vicesindaco Marco Marchi, ci sono gli assessori Giulio Bellini, Beatrice Boni e Fabiana Fioravanti. Assolutamente rispettata la parità di genere, mentre le due new entry – Bellini e Boni – sono stati consiglieri comunali nella scorsa legislatura.

Bosi ha aperto la conferenza stampa di presentazione della squadra di governo ringraziando i componenti della passata giunta. Nel ruolino di marcia ci sono i progetti strategici di lunga durata che riguardano l’ambiente e lo sviluppo del territorio ma anche diverse iniziative prossime a partire.

Ecco le deleghe. Bosi mantiene il coordinamento di Bilancio, Urbanistica, Lavori pubblici con la Mobilità, Protezione civile, Personale e Rapporti con le partecipate. Al vicesindaco Marchi sono affidate Innovazione tecnologica, Patrimonio, Ambiente, Cura del territorio, Caccia e Pesca; l’assessore Bellini si occuperà di Politiche sociali, Associazionismo e Cittadinanza Attiva; Beatrice Boni ha le deleghe per Sviluppo economico, Turismo, mentre Fioravanti si prende cura di Pubblica istruzione, Cultura e Cultura della memoria, Pari opportunità.

Una giunta messa a punto senza incertezze, che agirà in continuità con il lavoro già svolto dal sindaco nel corso del primo mandato. Bosi e la sua squadra hanno messo in evidenza la partenza di cantieri importanti: la ciclabile Prato-Vaiano per cui è previsto un investimento complessivo di 1 milione di euro cofinanziato con 350 mila euro dal Comune di Vaiano e la realizzazione delle abitazioni in social housing del Mulino della Badia con i lavori avviati in questi giorni. I lavori per la ciclabile consentiranno anche di realizzare il collegamento alla fibra ottica, necessario prima di tutto per le imprese.

Nel piano di lavoro ci sono con una serie di interventi per il restyling del centro di Vaiano ma anche il progetto di riqualificazione della piazza alla Briglia e il collegamento all’acquedotto pubblico di Sofignano Alto e Faltugnano. Rilevanti gli investimenti previsti per l’adeguamento delle scuole. L’obiettivo è un impegno deciso anche sul fronte ambientale: il car sharing, il progetto Amianto Zero, miglioramento della gestione dei rifiuti. Sul fronte dello sviluppo economico e del turismo sarà rafforzata l’attenzione alle imprese, anche per portare nuove aziende a insediarsi in Vallata, e alla crescita di opportunità collegate a iniziative come la Via della Lana e della Seta e la Ciclovia del Sole.

Ecco chi sono e cosa fanno i componenti della giunta. Marco Marchi, 59 anni, si è occupato di telecomunicazioni ed è sempre stato impegnato sul fronte del volontariato e dell’associazionismo ambientale; Giulio Bellini, 27 anni, laureato in Scienze dell’amministrazione, attualmente lavora alla Caritas di Prato, impegnato nell’associazionismo è capo scout; Beatrice Boni, 58 anni, dirigente di comunità, ha lavorato nel settore tessile e si occupa di iniziative di formazione ed educazione ambientale nelle scuole, ha fondato ed è stata presidente di Terra semplice; Fabiana Fioravanti, 40 anni, ragioniera con diploma universitario in Relazioni industriali, si occupa di amministrazione e commerciale in un’azienda tessile.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*